Il Venezuela amplia la portata della sua piattaforma di rimesse con Bitcoin e Litecoin

Veröffentlicht von

Il governo venezuelano è pronto a rivedere la sua piattaforma di rimesse cripto-compatibile Patria, consentendo la piena operabilità con portafogli Bitcoin Profit e litecoin (LTC) .

La piattaforma consente alle persone con sede all’estero di inviare rimesse a familiari e amici con sede in Venezuela e consente anche di effettuare rimesse domestiche in criptovaluta.

I suoi operatori affermano che Patria ha circa 20 milioni di utenti

Le rimesse delle criptovalute sono diventate sempre più popolari nella nazione, che è soggetta a severe sanzioni guidate dagli Stati Uniti che impediscono alle banche e ai fornitori di pagamenti internazionali di occuparsi di transazioni legate al Venezuela.

Per una carica ufficiale di Facebook ed un relativo blog entry , Patria sarà aggiornato – anche se nessun calendario è stato dato per questo, e alcune delle nuove funzionalità sarà inizialmente disponibile in modalità beta testing solo.

Tuttavia, le modifiche potrebbero vedere un tasso di commissione forfettario addebitato per tutte le transazioni condotte in LTC, BTC e il petro emesso dallo stato (PTR)

Patria ha anche funzioni di scambio di base, ma queste potrebbero essere impostate per un rinnovamento, con l’aggiunta di coppie di trading petro-bitcoin e petro-litecoin.

La piattaforma consentirà inoltre agli utenti di ritirare i token dai loro portafogli bitcoin e litecoin direttamente alla PetroApp statale basata su smartphone. Inoltre saranno abilitate anche le rimesse in petro.

Gli operatori della piattaforma hanno promesso che erano in arrivo anche altre nuove funzionalità e hanno scritto:

“La piattaforma Patria incorporerà gradualmente tutti questi servizi e altro ancora. A causa della loro portata, richiederanno diversi giorni di aggiornamento e monitoraggio „.